Apprezziamo davvero la tua visita!
Fai come se fossi a casa tua!

I  want  it  in  German  - in  Deutsch! En  francais.  Mais  le  texte  est  raccurir  forte.  Pardon! Svenska Не бойтесь шешершней! Espanol © 1998-2020
www.vespa-crabro.de
- updated 2020-06-28 -

I calabroni meritano protezione!


 clicca sulle immagini per ingrandirle 

Una grossa colonia di calabroni cattura vari chilogrammi di insetti considerati fastidiosi o anche dannosi durante la stagione!  

Futteraustausch zwischen  Arbeiterinnen  (Foto:  Dr. Elmar  Billig)

Se si consiera la piccola massa delle prede dei calabroni, come mosche, ragni e vespe, diventa chiaro che la somma è una quantità tremebda di insetti! I calabroni catturano solo insetti viventi come preda, molto raramente raccolgono carne di carcasse. Di notte i calabroni catturano molti insetti notturni, dei quali i pipistrelli sono l’unico altro predatore.

I calabroni sono i predatori apicali del mondo degli insetti, paragonabili ai rapaci nel mondo degli uccelli. Sono i falchi del mondo degli insetti! I giardinieri dovrebbero essere felici di averne una colonia nei paraggi!

Raddicurazione per apicoltiru ansiosi:

Il cibo principale dei calabroni sono le mosche e simili per circa il 90%, e solo occasionalmente le api. Chi studia le api sa bene che l’effetto di Vespa crabro su una colonia di api da miele è trascurabile. Cacciano giornalmente, circa dall’inizio di giugno, circa 10-15 api per esemplare al massimo, moltiplicato per pochi esemplari.

In questo lasso di tempo, una colonia di api ha ad ogni momento circa 50.000 esemplari. Se si considera il ritmo di deposizione della regina, il numero di api emerse ogni giorno è di circa 1.500 o 3.000. Per cui, la perdita di api da parte dei calabroni è veramente piccola (meno dell’1%). Per un alveare sano, i calabroni non sono una minaccia. Si consideri anche il fatto che le api perse in estate non sono quelle che andranno a formare il glomere invernale. La perdita di api per via di altri fattori, quali il tempo avverso, la Varroa, i pesticidi, i veicoli e predatori vari, è ben superiore a quella causata dai calabroni. tt.

Una colonia di api a cui piace molto il nostro box per calabroni!
a  bee  colony likes  our  hornet-box very much! a  bee  colony likes  our hornet-box very much! a  bee  colony likes  our hornet-box very much!

Prova tu stesso! Permetti ai calabroni di vivere nei paraggi dei tuoi alveari. Alcuni apicoltori addirittura li incoraggiano, sistemando delle cassette-nido perché, essendo ottimi cacciatori notturni, i calabroni riducono la presenza di organismi infestanti come le tarme della cera. In più, i calabroni sembrano mantenere una sorta di pace nei pressi del loro nido, infatti non caciano nelle sue immediate vicinanze. Un nido fornisce una affascinante possibilità di osservazione di queste bellissime creature a strisce, premiando la tua decisione di allestire un box per loro! Clicca qui per istruzioni sulla costruzione di un box .

In  this  size  the  nest  accommodates approximately  150 animals

A questa taglia un nido contiene approssimativamente 150 esemplari. Guarda l’apoertura in fondo al nido. È così larga perché funge anche da "foro per l’immondizia" perché i calabroni buttano la loro spazzatura che cade sul terreno al di sotto del nido.

Non può mai essere detto abbastanza che i calabroni sono creature altamente pacifiche, molto interessanti da osservare. Questi grossi insetti forniscono una fantastica visione per gli amanti della natura. Alcuni fatti circa la protezione dei calabroni in Germania:

RESULT:

  • Per consenture la sopravvivenza dei calabroni, è urgente mantenere tutte le cavità di nidificazione naturali e, in aggiunta, crearne di altri.

  • La propensione delle persone a tollerare questi bellissimi animali deve migliorare. In aggiunta, i media dovrebbero provare a eliminare la loro brutta nomea ed eliminare i falsi miti.

  • I calabroni sono animali protetti in Germania: il calabrone nativo Vespa crabro è protetto da una legge entrata in vigore il primo Gennaio 1987 sulla protezione delle specie a rischio. Uccidere loro e le loro colonie è illegale! In circostanze estreme, i nidi possono essere rimossi dai vigili del fuoco o da una ditta specializzata. Ad ogni modo, la rimozione di un nido in un punto critico non avviene se non colpermesso delle autorità paesaggistiche. !

  • Nota: dopo la legge federale sulla protezione della natura in Germania (BNatSchG), il mancato rispetto di queste regolazioni è punito con una sovvenzione fino a 50.000 euro.

Hornet-protectors  from  M�nster-City at  work: Assembly of  a  special  hornet  box from  wood, places  to  the  more favorably  side  of  morning  sun  Protettori di calabroni al lavoro a Münster: montaggio di uno speciale box in legno, orientato verso il più favorevole sole del mattino

Il lavoro di molti anni di protezione porta i suoi frutti: In quasi tutti i casi, le popolazioni hanno risposto positivamente agli sforzi di preservazione.

Hornisse  (Vespa crabro)  auf  einer  Briefmarke!


Prossima pagina: Calabroni Parte 4!


 

Back  to  the  overview!

 

Hymenoptera>Vespoidea>Vespidae>Vespa crabro>Hornisse>Hornet>Frelon>Hoornaar>Vespa grande>Abejorro>Calabrone
Hymenoptera>Vespoidea>Vespidae>Vespa crabro>Hornisse>Hornet>Frelon>Hoornaar>Vespa grande>Abejorro>Calabrone

Webmaster:
Dieter Kosmeier

Hymenoptera>Vespoidea>Vespidae>Vespa crabro>Hornisse>Hornet>Frelon>Hoornaar>Vespa grande>Abejorro>Calabrone
Hymenoptera>Vespoidea>Vespidae>Vespa crabro>Hornisse>Hornet>Frelon>Hoornaar>Vespa grande>Abejorro>Calabrone

 

 

www.hornissenschutz.de